Powered by Blogger.

The observer




C'è una stagione, una parte della vita, in cui tutto ha bisogno
solo di essere osservato. In silenzio e con cura.
Perché in questa stagione particolare, qualsiasi cosa ha storie da raccontarti.



E dopo che hai osservato attentamente, attraverso e insieme a tutto ciò che ti circonda,
devi muoverti e toccare tutto con le tue mani.
Così da sentire la tua storia attraverso il discorso della vita.

Buon week end, osservatori che passate di qua.

You May Also Like

4 commenti

  1. Quanto vorrei essere una buona osservatrice che non agisce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EH, a chi lo dici! Predico bene e razzolo male. Poche volte ci sono riuscita! :-***

      Elimina

Grazie per le vostre parole
(Ho momentaneamente chiuso i commenti agli anonimi per un problemone di spam!)
Scusatemi.