Profumo di pioggia



"Inspirando la frescura umida e l'odore di pane della terra
che da tempo aspettava la pioggia, guardò i giardini e i boschi che correvano via,
i campi gialli di segale, le strisce ancora verdi dell'avena e i solchi neri
con le macchie verde scuro delle patate in fiore.
Tutto pareva ricoperto da una vernice: il verde diventava più verde, il giallo più giallo,
il nero più nero. – Ancora, ancora! – diceva Nechljudov, lieto dei campi,
dei giardini e degli orti che riprendevano vita sotto la pioggia benefica."

La nascita di una madre






Oggi Nini si prende una pausa dalla mia matita.
Oggi voglio augurare buona fortuna ad un'amica,
che ha spostato l'orizzonte dei suoi sogni un po più in là e sta per incontrarli.
Questo è per Nina!

Piovono fiori


Che vuol dire? Che oggi piove un po' dentro,
ma il cielo è azzurro lo stesso.
E la pioggia profuma di ricordi belli.

Albe di sangue blu


Figlia di albe scure, ne arriverà una blu.
E lì il cuore si riposerà.

Il rumore delle piccole cose


E' il fruscio dei passi al mattino, l'odore del caffè, i buongiorno sussurrati.
I fiori nel vaso che spandono profumo e petali.
Il vento che entra senza permesso, insieme alle cicale.



© Nini Bilù | All rights reserved.
BLOG TEMPLATE HANDCRAFTED BY pipdig